News da rifondazione.it

RIFONDAZIONE COMUNISTA CONTRO LO SMEMBRAMENTO DEL PAESE FUORI L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA DALLA LEGGE DI BILANCIO

  • Inviato il: 19/12/2021
  • Da: redazione

Rifondazione comunista partecipa al presidio di martedì 21 dicembre, a partire dalle ore 14.00 a Roma in Piazza santi Apostoli a difesa dell’unità e indivisibilità della Repubblica e contro l’inserimento dell’autonomia differenziata nella Legge di Bilancio, un testo privo di contenuto con cui si impedisce la discussione parlamentare e il dibattito nel Paese.
L’autonomia differenziata aumenta le differenze sociali e territoriali, a danni delle fasce più povere e dei diritti fondamentali della persona, dalla sanità all’istruzione, ai diritti del lavoro.

ELEZIONI PROVINCIALI: NO AL FURTO DI DEMOCRAZIA

  • Inviato il: 18/12/2021
  • Da: redazione

ELEZIONI PROVINCE ED AREE METROPOLITANE: LA BATTAGLIA DI RIFONDAZIONE COMUNISTA CONTRO IL FURTO DI DEMOCRAZIA E PER REINTRODURRE IL SUFFRAGIO UNIVERSALE
In questi giorni sono convocate le elezioni di secondo grado (votano solo i consiglieri comunali) di molte città metropolitane e province, dopo il rinvio del governo deciso nel marzo scorso a sessanta giorni dopo il turno amministrativo.
IL PRC-SE SI BATTE DALL’INIZIO CONTRO LE ELEZIONI PROVINCIALI E METROPOLITANE TRUFFA, PER LA REINTRODUZIONE DEL SUFFRAGIO UNIVERSALE E PER L’IMMEDIATA ABROGAZIONE della LEGGE DEL RIO.

Rifondazione: Condannato Mimmo Lucano perché ‘strumentalizzava’ l’accoglienza. Si processi chi si è arricchito col razzismo

  • Inviato il: 18/12/2021
  • Da: redazione

Poche ore prima della Giornata mondiale dei diritti dei migranti, venivano depositate le 906 pagine della sentenza con cui il tribunale di Locri, il 30 settembre scorso, ha condannato a 13 anni e 2 mesi l’ex sindaco di Riace, Mimmo Lucano e altri 25 pericolosi complici. Il testo va letto con attenzione ma nel succo sembra dire che a Riace si accoglieva per fare carriera politica. Mimmo Lucano se avesse voluto, avrebbe avuto ponti d’oro e oggi siederebbe a Bruxelles o in Parlamento.

Campagna contro l’aumento delle bollette: consegna delle firme raccolte al Prefetto di Padova

  • Inviato il: 18/12/2021
  • Da: redazione

Sabato 18/12 alle ore 11, presidio e conferenza stampa davanti alla Prefettura di Padova.
Consegneremo al Prefetto la prima parte delle firme raccolte nei luoghi di lavoro, ai mercati rionali di Padova e della provincia, per chiedere al governo di intervenire sul costo delle bollette di luce e gas, per impedire un ulteriore salasso sui magri redditi delle lavoratrici e dei lavoratori, delle pensionate e dei pensionati. Lo stesso faremo nelle altre città capoluogo del Veneto.

MAZZONI (PRC-SE): M5S CI RIFILA PURE GLI OGM? NO, GRAZIE

  • Inviato il: 17/12/2021
  • Da: redazione

Ci associamo alle 24 organizzazioni contadine, ambientaliste, dell’agricoltura biologica e del mondo sindacale che chiedono al Movimento 5 Stelle di ritirare la proposta di legge che accelera la sperimentazione in pieno campo dei cosiddetti “Nuovi OGM”. Un tentativo di deregolamentare i prodotti derivati da alcune biotecnologie considerate “di ultima generazione” che ricorda l’operazione che tenta Cingolani col nucleare.

Rifondazione: Abolire Frontex, chiudere i Centri Permanenti per i Rimpatri

  • Inviato il: 17/12/2021
  • Da: redazione

Frontex e i CPR (Centri Permanenti per i Rimpatri) sono due facce della stessa medaglia. L’agenzia europea, con sede centrale a Varsavia e un budget tanto miliardario e in crescita, quanto dalla gestione opaca, ha respinto illegalmente verso le coste libiche in 10 mesi del 2021, 26 mila persone. Uomini, donne e minori che avrebbero diritto a chiedere asilo e che invece sono ora nelle mani di aguzzini.

RIFONDAZIONE: SCIOPERO RIUSCITO NONOSTANTE PD E DESTRA

  • Inviato il: 16/12/2021
  • Da: redazione

Lo sciopero generale è riuscito nonostante il boicottaggio del PD che si è unito alla destra nel coro antisindacale. Tantissime/i lavoratrici e i lavoratori hanno riempito e reso bellissime le piazze esprimendo la voglia di continuare a lottare contro governo e padroni in difesa dei diritti di tutte e tutti.

Oggi nuovo processo al carabiniere Casamassima, testimone chiave nel processo Cucchi

  • Inviato il: 16/12/2021
  • Da: redazione

Il carabiniere Riccardo Casamassima, testimone chiave nel processo per l’uccisione di Stefano Cucchi, continua a essere oggetto di persecuzione. Fu la sua testimonianza, e quella della moglie Maria Rosati, anche lei carabiniera, a dare il via al processo.
Oggi comincia un nuovo procedimento nei suoi confronti, l’ennesimo, questa volta davanti al Tribunale militare, un procedimento in cui c’è da interrogarsi
sull’imparzialita’ dell’accusa visto che il pubblico ministero è moglie di un ufficiale dell’Arma.

SICILIA DISASTRATA

  • Inviato il: 16/12/2021
  • Da: redazione

Il disastro siciliano in queste settimane ha raggiunto il massimo di visibilità: dopo quella avuta nella torrida estate di incendi e nel bimestre ottobre/novembre di piogge torrenziali), la cronaca ci racconta la tremenda e tragica esplosione di Ravanusa avvenuta nella tarda serata di sabato 11 dicembre ’21, per un accumulo di metano nel sottosuolo. Conseguente a smottamenti progressivi, già da tempo denunciati e accertati.

Pagine