News da rifondazione.it

XI JINPING HA RAGIONE SUL BULLISMO USA, NO ALLA NUOVA GUERRA FREDDA

  • Inviato il: 01/07/2021
  • Da: redazione

Il discorso tenuto dal presidente  Xi Jinping, celebrando il centenario della fondazione del Partito Comunista Cinese, merita attenzione e rispetto. Invece di lasciarsi avvelenare dalla propaganda della nuova guerra fredda che gli USA stanno imponendo, l’Italia e l’Europa dovrebbero sviluppare la cooperazione e il dialogo con la Cina. 
I fatti esposti da Xi Jinping sono difficilmente contestabili. Quando rifiuta il “bullismo” non si riferisce solo al passato ma anche ai comportamenti degli USA e non gli si può dar torto.

RIFONDAZIONE: LICENZIAMENTI, VINCE CONFINDUSTRIA

  • Inviato il: 01/07/2021
  • Da: redazione

L’incontro governo sindacati sul tema dei licenziamenti si è concluso con la conferma della scelta gravissima del governo di sbloccare i licenziamenti tranne che per settori limitati.
Così si legge nell’inusuale “presa d’atto” firmata da Governo, sindacati e imprese che si riassume nel risibile impegno a “raccomandare” alle aziende di utilizzare le nuove settimane di cassa integrazione gratuita(!) concesse in alternativa ai licenziamenti

ACERBO (PRC-SE): AUMENTO BOLLETTE VERGOGNOSO, GOVERNO DEVE BLOCCARLO

  • Inviato il: 01/07/2021
  • Da: redazione

Rifondazione Comunista denuncia l’ennesimo vergognoso aumento delle bollette di gas e luce.
Il governo e il parlamento hanno il dovere di bloccare l’aumento delle bollette di gas e elettricità.
Non aveva detto Draghi che è il momento di dare e non di prendere? Vale solo per i milionari e i miliardari?
Tassare i ricchi in Italia è tabù, tartassare i cittadini invece sarebbe giusto per i partiti di governo.

Rifondazione Comunista sostiene sciopero dei settori ambientale, elettrico, gas, acqua

  • Inviato il: 30/06/2021
  • Da: redazione

Rifondazione Comunista sostiene lo sciopero nazionale delle lavoratrici e dei lavoratori del settore ambientale, elettrico, gas, acqua indetto da Cgil, Cisl e Uil per chiedere la modifica dell’articolo 177 del codice degli appalti.
Con l’entrata in vigore di questa norma le aziende concessionarie sarebbero obbligate a esternalizzare entro il 31 dicembre 2021 l’80% delle attività con gravissime ricadute immediate sui posti di lavoro, la destrutturazione dell’intero settore con conseguenze pesanti sui servizi essenziali forniti.

ACERBO (PRC-SE): GOVERNO BLOCCHI AUMENTO BOLLETTE. NON ERA IL TEMPO DI DARE?

  • Inviato il: 28/06/2021
  • Da: redazione

Il governo e il parlamento hanno il dovere di bloccare l’annunciato aumento delle bollette di gas e elettricità.
Non aveva detto Draghi che è il momento di dare e non di prendere? Vale solo per i milionari?
L’ennesimo inaccettabile aumento – questa volta del 12 e del 21% – dimostra che privatizzazione e liberalizzazione sono state solo una fregatura, l’ennesima riforma neoliberista bipartisan fallimentare.
Ci avevano promesso bollette meno care invece abbiamo avuto soltanto la rottura di scatole e lo stalkeraggio delle continue telefonate per le offerte dei gestori.

Pagine