News da rifondazione.it

No alla privatizzazione della cultura. È necessaria una RAI che torni ad essere servizio pubblico, come 20 anni fa

  • Inviato il: 15/07/2021
  • Da: redazione

Stefania Brai*
Nel 2012 parlavamo di “sospensione della democrazia” a proposito delle nomine Rai da parte di Monti, quando cioè il presidente e il direttore generale furono nominati direttamente dal governo.

WHIRLPOOL: ARROGANZA MULTINAZIONALE E IPOCRISIA GOVERNATIVA

  • Inviato il: 15/07/2021
  • Da: redazione

Lo sblocco dei licenziamenti, com’era prevedibile, ha creato un clima favorevole ad operazioni di macelleria sociale.
Per quanto la rinuncia, da parte della Whirlpool, all’utilizzo delle 13 settimane di cassa integrazione – col relativo avvio delle procedure di licenziamento collettivo -sia una manifestazione di sfrontatezza ed arroganza, non si può nascondere l’inerzia del Governo rispetto ad una vertenza che va avanti da due anni che, nella migliore delle ipotesi, ha visto soltanto inconsistenti proposte di riconversione dello stabilimento di Via Argine.

Contro ogni evidenza il Governo va spedito verso lo smembramento del Paese. Fermiamoli.

  • Inviato il: 15/07/2021
  • Da: redazione

Apprendiamo dai TG che la Ministra per gli Affari Regionali Mariastella Gelmini ha ribadito in Commissione Questioni Regionali la volontà di procedere speditamente verso il baratro della dissoluzione dell’unità del Paese, annunciando di voler accelerare l’iter del regionalismo differenziato, con l’approvazione di una legge quadro entro settembre, per dare “più competenze e risorse alle regioni che ne fanno richiesta”.

Rifondazione: Libia, richiedenti asilo: l’Italia non è complice è pienamente colpevole

  • Inviato il: 13/07/2021
  • Da: redazione

Anche quest’anno il governo italiano si appresta a rifinanziare la cosiddetta Guardia costiera libica per fermare migranti e rifugiati. Sono ben 5 le voci, delle varie missioni militari all’estero che porteranno a sostenere le pratiche di respingimento, detenzione, violenza e torture messe in atto da governo e milizie libiche in pieno accordo con l’Unione Europea che non vuole vedere quanto avviene nel Mediterraneo.

CUBA: farla finita con il bloqueo che viola i diritti umani

  • Inviato il: 12/07/2021
  • Da: redazione

Rispetto agli avvenimenti degli ultimi giorni a Cuba, sotto forma di manifestazioni con lo slogan di “SOS Cuba”, il Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea ricorda che, in un flagrante attacco ai diritti umani, dall’arrivo della pandemia gli Stati Uniti hanno indurito il blocco economico, commerciale e finanziario. Un blocco il cui principale obiettivo è quello di soffocare l’economia dell’isola.

Per un autunno di lotte – Intervista a Tomaso Montanari

  • Inviato il: 12/07/2021
  • Da: redazione

Città del consumo e città della repressione coincidono, in un paradigma di governo che racconta di voler ripristinare lo stato di cose presenti, nascondendo il peggioramento significativo della realtà che ci attende, se non saremo in grado di lottare per realizzare la rivoluzione promessa che sta scritta nella nostra Costituzione. Sono alcuni dei contenuti emersi nel dialogo con Tomaso Montanari che vi proponiamo.

Ci vediamo a Genova? Venti anni dopo

  • Inviato il: 12/07/2021
  • Da: redazione


Ci vediamo a Genova per il ventennale del G8 di Genova?
18 luglio con la Gira zapatista con delegazione dell’EZLN, concentramento in P.zza Alimonda ore alle 18:00 e corteo sino a Via della Mercanzia.
19 luglio, dalle 14:30 alle 21:00 Assemblea nazionale di convergenza
20 luglio, dalle 9:30 alle 13:30 Assemblea internazionale
Le assemblee si svolgeranno all’aperto, a Piazza Matteotti.

NO ALLA VIOLENZA DI STATO. DOMANI RIFONDAZIONE AL CARCERE DI MODENA

  • Inviato il: 11/07/2021
  • Da: redazione

Domani 12 luglio, alle ore 10,30, conferenza stampa del Partito della Rifondazione Comunista davanti al carcere di Modena.
Interverranno Maurizio Acerbo, segretario nazionale e Stefano lugli, segretario regionale.
Domani saremo davanti al carcere di Modena per ricordare che durante le rivolte 2020 morirono 8 detenuti. Bisogna fare luce anche su quelle vicende dopo che le telecamere hanno svelato cosa accaduto a Santa Maria Capua Vetere.

ACERBO (PRC-SE): MILANO DICE NO A SPRINGSTEEN PERCHE’ CONTRO DEMOLIZIONE STADIO?

  • Inviato il: 11/07/2021
  • Da: redazione

Sarà che sono un vecchio rocker ma la notizia che la città di Milano dice no a quello che sarà l’ultimo tour di Bruce Springsteen mi ha lasciato sbalordito.
La società privata che gestisce lo Stadio San Siro ha negato l’uso dello a Bruce Springsteen per il tour 2022 con motivazioni poco convincenti.

Pagine