News

Il nostro no al “Giorno del Ricordo”

  • Inviato il: 10/02/2020
  • Da: redazione

Ripubblichiamo l’intervento della compagna Tiziana Valpiana, a nome del gruppo parlamentare di Rifondazione Comunista, con cui dichiarava alla Camera il voto contrario alla legge istitutiva del Giorno del Ricordo. Le ragioni del nostro no risultano 16 anni dopo confermate da come la ricorrenza è diventata un’occasione di revisionismo storico su scala di massa.
PRESIDENTE. Ha chiesto di parlare per dichiarazione di voto l’onorevole Valpiana. Ne ha facoltà.

Categoria: 

A trent’anni dall’89

  • Inviato il: 10/02/2020
  • Da: redazione

di Raul Mordenti
 (Intervento al Convegno Futura Umanità- Dipartimento di Filosofia della “Sapienza”, 7-2-20)
 Concentrerò il mio intervento su un problema specifico, la narrazione che è stata fatta dell’89 da parte del pensiero unico dominante, un aspetto più importante di quanto potrebbe sembrare, perché la narrazione significa uso politico, gestione dell’immaginario e del senso comune delle masse, e i nostri avversari sono stati capaci di usare la loro narrazione dell’89 contro il movimento operaio, non solo contro i comunisti.

Categoria: 

Congratulazioni al Sinn Féin

  • Inviato il: 09/02/2020
  • Da: redazione

Mary Lou McDonald
President of Sinn Féin
Declan Kearney
National Secretary of Sinn Féin
Cara compagna e caro compagno,
a nome di tutte-i le compagne ed i compagni del nostro Partito, vogliate accettare le nostre più sincere congratulazioni per l’eccellente risultato dello Sinn Fein nelle recenti elezioni.
Questo grande risultato, contro la politica neoliberista di Fianna Fail e Fine Gael, è cruciale non solo per l’Irlanda, ma anche per l’intera Sinistra Europea.

Categoria: 

E se non servisse più federalismo, ma meno?

  • Inviato il: 07/02/2020
  • Da: redazione

di Guglielmo Forges Davanzati* -
Il progetto di regionalismo differenziato è un segnale della rottura di quello che si potrebbe definire il “patto implicito” che ha tenuto insieme Nord e Sud del Paese, ovvero un patto basato su una divisione del lavoro che ha storicamente visto le imprese del Nord produrre e vendere a beneficio dei consumatori residenti nelle regioni meridionali. Questo patto, al netto degli aspetti formali e della Costituzione vigente, ha consentito all’intero Paese di mantenere la sua unità sostanziale.

Categoria: 

Treno deragliato: il cordoglio di Rifondazione, i ferrovieri che chiedono sicurezza vengono perseguitati

  • Inviato il: 06/02/2020
  • Da: redazione

Esprimiamo il nostro cordoglio ai famigliari e ai colleghi dei due macchinisti Antonio Di Cuonzo e Giuseppe Cicciu’ del Freccia Rossa 9595 deragliato oggi nei pressi di Casalpusterlengo.
Chiediamo vengano accertate velocemente le cause e se risponda al vero che vi è stato un intervento di manutenzione nella notte su uno scambio oleodinamico nel tratto dell’incidente.
Sosteniamo tutte le azioni di lotta che le organizzazione dei lavoratori promuoveranno.

Categoria: 

Verona: Rifondazione Comunista rilancia ed allarga la sede.

  • Inviato il: 06/02/2020
  • Da: redazione

Lo spazio fino ad ora utilizzato per l’attività politica e le altre iniziative correlate, non è più sufficiente. In via Benedetti n. 18, infatti, oltre alla sede del Partito divenuta, negli ultimi mesi, il punto di riferimento anche della lotta delle inquiline e degli inquilini delle case popolari, sono attivi lo sportello sociale, il gruppo d’acquisto popolare, il mercatino dell’usato, il gruppo d’acquisto solidale Stella Rossa, il settimanale appuntamento con il medico ed il corso di cucito.

Categoria: 

Pagine