News

Chiudiamo i porti alla guerra! Rifondazione con i portuali di Genova

  • Inviato il: 11/02/2020
  • Da: redazione

Domenica 16 febbraio è atteso al porto di Genova l’arrivo della nave Yambu Bahri.
Questa e altre navi dell’armatore saudita Bahri si occupano anche di trasportare materiale bellico destinato ad alimentare le devastanti guerre in Medio Oriente.
“Siamo tutti coinvolti ma non vogliamo essere complici” dichiarano i lavoratori del porto di Genova e anche questa volta hanno annunciato che si comporteranno di conseguenza, continuando una lotta che dallo scorso giugno ha visto mobilitati sullo stesso fronte i portuali di Bilbao, Anversa, Marsiglia e Le Havre.

Categoria: 

Dal Forum Alternative al Congresso della Sinistra Europea. Convegno a Milano

  • Inviato il: 11/02/2020
  • Da: redazione

Il 2019 si è chiuso con due eventi europei che hanno segnato il dibattito a sinistra: il Forum Europeo delle Alternative tenutosi a Bruxelles alla fine di novembre, e il Congresso della Sinistra Europea di Malaga a metà dicembre. Luoghi e momenti di discussione che vogliamo riportare anche da noi, perché oggi più che mai ci serve avere una visione sovranazionale di ciò che accade, e rafforzare le alleanze che già esistono.
Una giornata di discussione divisa in due panel.
APERTURA E INTRODUZIONE:
MATTEO PRENCIPE, segretario provinciale PRC Milano

Categoria: 

Sciopero Francia: venerdì 14 incontro a Roma col deputato PCF Pierre Dharréville

  • Inviato il: 11/02/2020
  • Da: redazione

Venerdì 14 febbraio sarà nostro ospite a Roma il compagno Pierre Dharréville, parlamentare del PCF per raccontarci lo sciopero a oltranza in corso in Francia da più di due mesi contro la riforma delle pensioni di Macron.
Introduce e coordina Francesca Fornario, interverranno il segretario nazionale PRC Maurizio Acerbo, Piero Bernocchi (Cobas), Roberto Giordano (Fiom-Cgil).
Un’occasione per comprendere meglio la più importante lotta sociale in Europa degli ultimi anni che ha superato in durata e partecipazione il maggio ’68.

Categoria: 

Jobs Act bocciato in Europa, un mostro targato PD

  • Inviato il: 11/02/2020
  • Da: redazione

Il Jobs act va abolito e l’articolo 18 ripristinato! Lo diciamo con la nostra campagna sociale e per i diritti dei lavoratori con volantinaggi nelle piazze e davanti alle fabbriche in tutta Italia in queste settimane.
Oggi apprendiamo che anche il Comitato Europeo dei diritti sociali ha stabilito, in risposta a un ricorso collettivo presentato dalla Cgil nel 2017,che le norme del Jobs Act violano i diritti dei lavoratori sanciti dalla Carta sociale Europea

Categoria: 

Paolo Benvegnù: Facciamo come in Francia (video)

  • Inviato il: 11/02/2020
  • Da: redazione

Il primo volantinaggio della seconda ondata della nostra campagna sociale con la parola d’ordine “Facciamo come in Francia” è stato quello ai cancelli di Fincantieri a Mestre sabato 8 febbraio. Nel complimentarci con i compagni veneti per il lavoro che stanno facendo con vertenze, assemblee, banchetti, volantinaggi, mutualismo, socializziamo i servizi dei tg regionali sulla nostra campagna.  

Categoria: 

El Salvador: in difesa della democrazia contro la torsione autoritaria

  • Inviato il: 11/02/2020
  • Da: redazione

El Salvador vive ore di alta tensione tra due poteri dello Stato. Il presidente Nayib Bukele ha minacciato l’Assemblea legislativa (Parlamento) e ha chiamato all’insurrezione nel caso che i deputati non approvino un prestito per il suo “piano di sicurezza”. L’esecutivo ha cercato di costringere il Parlamento a riunirsi in via straordinaria, una decisione viziata secondo molti esperti costituzionalisti. Come misura di intimidazione, il governo ha militarizzato il Parlamento e ha ritirato la sicurezza che corrisponde ai deputati in base alla legge.

Categoria: 

L’impatto del Giorno del Ricordo nelle scuole

  • Inviato il: 10/02/2020
  • Da: redazione

di Marco Noris
La questione delle Foibe si ripresenta ogni anno con i suoi vari tentativi di misurazione e uso di bilancino nel soppesare la grammatura dei crimini delle parti in causa. La questione però non sta qui, o meglio, per capire l’efficacia della narrazione sulle Foibe non basta ricostruire la verità storica, vanno bensì misurati gli effetti in termini politici e culturali prodotti in generale, hic et nunc, nella società italiana.

Categoria: 

Pagine