News da Rifondazione.it

Referendum Tav? Salvini garante dei poteri forti!

Con la proposta di referendum sulla Tav in Val di Susa – dichiara Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea – Salvini di fatto trasforma il contratto di governo in carta straccia. Si conferma che Salvini è il garante dei poteri forti. La Lega è a favore della Tav in Val di Susa come del proseguimento delle politiche perseguite dai precedenti governi di centrodestra e del Pd: precarizzazione del lavoro, saccheggio beni comuni, poche tasse ai ricchi”.

Rigopiano, Solidarietà al padre di una vittima di una tragedia che poteva essere evitata

Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea, dichiara:
“Non è moralmente accettabile che l’unico a pagare alla fine per la strage dell’Hotel Rigopiano sia il padre di una vittima di una tragedia che poteva essere evitata. Esprimo la solidarietà di Rifondazione Comunista al signor Feniello. Legalità e giustizia non sempre coincidono. E in questo caso sono lontanissime. La disobbedienza di un padre è un grido di dolore e una richiesta di giustizia.

Forum Movimenti Acqua in audizione alla Camera: “Superare il fallimento della privatizzazione con approvazione immediata legge acqua pubblica”

“Dopo il totale fallimento della privatizzazione è necessario una trasformazione radicale del servizio idrico integrato in Italia”, è dura la critica all’attuale sistema da parte dei rappresentanti del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua in audizione alla commissione ambiente della Camera dei deputati in merito alla legge per la gestione pubblica e partecipata del ciclo delle acque.

Un poeta al circolo

Maria R. Calderoni
Simone è dolce e amaro, lieve e duro, dipende. Simone – Simone Di Rocco – è un poeta, il poeta del nostro circolo (il circolo “Concetto Marchesi” in via A. Doria a Roma) che ha infatti questo privilegio. Un poeta tra le righe. E noi ce lo teniamo caro.
Lieve? Eccolo, vediamolo in questo suo ultimo libro, ” Il restauratore di parole”, (edizioni Il Calamaio).  Lieve per papà suo, <che leggeva tanto coi suoi occhiali piccolini e sottolineava le poesie di Pasolini>.

Iscrizione anagrafica comunale dei migranti, la proposta di Odg della Rete delle Città in Comune

Rete delle Città in Comune
Iscrizione anagrafica comunale dei migranti. Ordine del giorno-tipo proposto dalla Rete in tutti i Comuni dove è presente. Per generalizzare i casi Palermo e Napoli. Rispettare la legge significa iscriverli. E’ il governo che deve essere chiamato al rispetto della Costituzione, della legge, e del “dissesto” a cui espone i Comuni (anche) con questo provvedimento inumano.

Il Venezuela si rispetta: con il legittimo presidente Maduro

Lo scorso 20 maggio si è svolta la sesta elezione presidenziale della storia contemporanea della Repubblica Bolivariana del Venezuela. In quell’occasione è stato eletto Presidente costituzionale  Nicolás Maduro, che secondo le disposizioni della Costituzione venezuelana, entrerà in carica il 10 gennaio 2019 per un nuovo mandato.
Le elezioni si sono svolte in un clima di tranquillità con una partecipazione del 46,02%, una cifra molto simile a quella registrata nelle elezioni statunitensi e in diversi Paesi latino-americani.

Muore in Siria un nostro concittadino combattente per la libertà

Francesco Macario*
E’ con commozione che abbiamo appreso in queste ore della morte di Giovanni Asperti avvenuta nelle scorse settimane in Siria dove era andato per sostenere la lotta a fianco dei compagni e delle compagne dell’Ypg, l’Unità di Protezione Popolare (in curdo: Yekîneyên Parastina Gel).

Carige: se si mettono soldi pubblici, lo stato entri nel capitale azionario e si vada a nazionalizzazione.

di Roberta Fantozzi -
In tutta la vicenda delle crisi bancarie, in cui pesano tanto gli effetti della crisi economica con i crediti deteriorati, quanto le gestioni truffaldine del passato, in connessione con i problemi strutturali del sistema, c’è una cosa che deve essere chiara: l’intervento e i soldi pubblici non possono andare, come è avvenuto nel caso scandaloso delle Banche Venete, a operazioni di “socializzazione delle perdite e privatizzazioni degli utili”. Il PD per questo dovrebbe tacere.

Pagine