News da Rifondazione.it

Salone libro, Ferrero: «Un plauso a chi ha deciso di non stare gomito a gomito coi neofascisti»

COMUNICATO STAMPA
SALONE LIBRO TORINO, FERRERO (LA SINISTRA): «UN PLAUSO A CHI HA DECISO DI NON STARE GOMITO A GOMITO COI NEOFASCISTI. CHI VA CONTRO LA COSTITUZIONE VA MESSO FUORILEGGE»
Paolo Ferrero, candidato della lista La sinistra alle europee nella circoscrizione Nord Ovest, dichiara:

Le contraddizioni della società in una riflessione evergreen

di Marcello Musto* -
Il ritorno a Marx, verificatosi dopo la crisi economica del 2008, è stato contraddistinto dalla riscoperta della sua critica dell’economia. Da allora in poi, in numerosi quotidiani, riviste, libri e volumi universitari, è stato da più parti osservato quanto l’analisi di Marx risultasse ancora indispensabile per comprendere le contraddizioni del capitalismo e i suoi meccanismi distruttivi.

Sciopero scuola: retromarce pericolose

di Loredana Fraleone* -
Un errore gravissimo è stato quello dei sindacati confederali di “sospendere” lo sciopero del 17 maggio, che aveva tra i punti centrali l’autonomia regionale differenziata e avrebbe visto per la seconda volta, dopo il 5 maggio 2015, la partecipazione praticamente di tutte le sigle sindacali del settore.

Notizie dal Brasile

Adulazione e servilismo caratterizzano l’attuale diplomazia brasiliana
di  Celso Amorim* 30 marzo 2019
 
È seducente vedere nelle manifestazioni di certi attori politici null’altro che un esotismo privo di senso, un insieme di bizzarrie di qualcuno che ha mal digerito teorie relative all’ascesa e caduta delle civiltà e che unisce a questa caratteristica una tendenza ostinata all’ adulazione e al servilismo. Non si tratta solo di ignoranza storica, di bizzarria, esotismo o propensione al servilismo.
 

Vera Pegna, la compagna che sfidò la mafia candidata nelle Isole per La Sinistra

Sono una scrittrice cosmopolita con un passato di lotta contro la mafia e di impegno antimperialista a fianco del popolo vietnamita e del popolo palestinese. Eletta consigliere comunale a Caccamo (Pa) nel 1962, racconto quegli anni di passione politica in “Tempo di lupi e di comunisti” (Il Saggiatore 2015). Rai storia ne ha fatto un documentario dal titolo “La compagna che sfidò la mafia”.

Appello dei giuristi contro l’isolamento di Abdullah Öcalan

Abdullah Öcalan, leader del movimento nazionale kurdo, si trova in carcere in Turchia dal febbraio 1999. Le condizioni di detenzione e di isolamento sull’isola di Imrali a cui Ocalan è sottoposto dal momento della sua cattura violano palesemente il divieto di sottoposizione dei detenuti a trattamenti inumani e degradanti, in palese contrasto innanzitutto con la Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo.

Un voto a La Sinistra e L19 per Rifondazione!

Abbiamo opportunità concrete ed occasioni in questi giorni per dare una mano a sconfiggere le destre e per provare a ricostruire una Sinistra nel nostro paese ed in Europa.
La partecipazione alle manifestazioni del 25 aprile e del Primo Maggio come le tante mobilitazioni ambientali, femministe, antirazziste di questi mesi e le tante vertenze di lavoratrici e lavoratori ci dicono che questo paese non è tutto ipnotizzato dalla demagogia razzista e xenofoba di Salvini.

Il Movimento per la Sovranità Alimentare presenta le proposte e invita al voto per le Europee

Altragricoltura e Movimento Riscatto indicono una Conferenza Stampa per presentare le proposte politiche in occasione delle Elezioni Europee e l’appello al voto per i candidati nella lista “La Sinistra”.
ROMA, CITTA’ DELL’ALTRA ECONOMIA- 6 MAGGIO 2019 ORE 11
Comunicato stampa
“Come i contadini rivoltano le zolle per preparare la semina, così il 26 maggio rivoltiamo la politica e l’Europa per riprenderci la speranza”.

E’ morto il compagno Peter Behrens, segretario della federazione di Trieste

Dopo giorni di coma si è spento ieri sera il nostro compagno Peter Behrens, segretario della Federazione di Trieste. Peter era un compagno di straordinaria cultura politica, instancabile passione militante e raro rigore. Nonostante la lunga malattia Peter ha diretto la federazione in questi anni difficili con grandissima dedizione verso il partito. Peter era un compagno della generazione del ’68 che fino all’ultimo giorno è rimasto fedele agli ideali e ai principi del socialismo, dell’internazionalismo e dell’antifascismo.

Pagine