News da rifondazione.it

Cottarelli, il giapponese nella giungla del monetarismo

  • Inviato il: 17/11/2020
  • Da: redazione

di Roberto Musacchio -
Nei giorni scorsi il Presidente del Parlamento europeo, Sassoli, rilasciava un’intervista a Repubblica con qualche novità di rilievo.
Lo stesso Sassoli che qualche mese fa sponsorizzava il Mes da far prendere all’Italia stavolta prende lui le distanze da un meccanismo giudicato vecchio e a cui nessuno accede.
Servirebbe invece, dice, una sorta di Tesoro della UE gestito dalle istituzioni europee e poi eurobond.

Acerbo-Rinaldi (Prc-Se): chi ha paura di Gino Strada? Perché il governo non lo nomina?

  • Inviato il: 17/11/2020
  • Da: redazione

 
Si sta trasformando una questione terribilmente seria come la nomina di un commissario alla sanità in Calabria in una vera e propria farsa.
Bisognerebbe smetterla! Siamo al ridicolo del terzo commissario costretto alle dimissioni. Abbiamo già sostenuto che a fronte di una disponibilità richiesta dal governo e dichiarata da Gino Strada bisognerebbe semplicemente conferire l’incarico al presidente di Emergency, che ha dato prova delle capacità sanitarie e organizzative con interventi in tutto il mondo, oltre che in Italia e nella stessa Regione Calabria.

Acerbo-Patta (PRC-SE): Operaio di 28 anni di morto schiacciato in Sevel, proscioglimento dei vertici aziendali

  • Inviato il: 17/11/2020
  • Da: redazione

Per la morte dell’operaio ventottenne Cristian Terilli avvenuta lo scorso 3 gennaio nello stabilimento Sevel di Atessa (Ch), il più grande in Italia del gruppo Fca, sono stati rinviati a giudizio solo i responsabili della ditta di subappalto per la quale lavorava.

15 novembre 2020. Elezioni amministrative in Brasile . Una lieve brezza

  • Inviato il: 16/11/2020
  • Da: redazione

 
Domenica 15 novembre 2020 dalle 7 alle 17 (ora locale) si sono tenute in Brasile le elezioni amministrative. Elezioni importanti perché si svolgono nel lungo flusso politico di manipolazione istituzionale iniziato il 4 marzo 2016  e che continua fino ad oggi con oltraggi quotidiani alla Costituzione del 1988.

Covid: ti visitiamo a casa se paghi, il San Raffaele fa affari grazie alla Regione Lombardia

  • Inviato il: 16/11/2020
  • Da: redazione

In Lombardia si sta superando ogni livello di indecenza. Mentre il personale della sanità pubblica è in trincea negli ospedali il San Raffaele offre assistenza domiciliare a pagamento. Questo accade perché governo e regioni non hanno il coraggio di imporre alla sanità privata di mettersi al servizio del paese. Strutture e personale della sanità privata vanno requisiti e precettati per affrontare l’emergenza”
Maurizio Acerbo, segretario nazionale e Rosa Rinaldi, responsabile gruppo sanità Rifondazione Comunista – Sinistra Europea

Non è più tempo di martiri ed eroi, è il tempo di rimettere al centro una sanità universale, pubblica e di qualità normando, per questa via, l’articolo 32 della Costituzione che prevede il diritto universale alla salute.

  • Inviato il: 16/11/2020
  • Da: redazione

 Rosa Rinaldi*
 
E’ ora di dire basta ai 21 sistemi sanitari che hanno prodotto disuguaglianza tra le persone, e l’avanzata prepotente della sanità privata, ma, viceversa, di un unico Servizio Sanitario Nazionale.

In memoria del compagno Francesco Ruotolo

  • Inviato il: 15/11/2020
  • Da: redazione

Il maledetto covid ci ha portato via oggi il compagno Francesco Ruotolo. Ci stringiamo alla famiglia e ai compagni e compagne di Rifondazione Comunista di Napoli e della Campania.

Era una persona colta, ironica, preziosa. È stato ricoverato in ritardo. Dopo essere stato al pronto soccorso era stato rimandato a casa. Quando è stato ricoverato erano passati troppi giorni e il covid lo aveva già pesantemente colpito. Ha dedicato la vita alla lotta per i poveri e con i poveri.

Infinita tristezza. E rabbia.

Genova: ancora condanne per antifascisti

  • Inviato il: 15/11/2020
  • Da: redazione

Ancora processi ancora condanne.
Altri compagni sono stati condannati per aver manifestato contro l’apertura di un covo fascista in via Serra, nella nostra città.
L’ accusa riguarda il fatto che sono stati lanciati dei fumogeni, fatte scritte e si sono usati dei lucchetti per la chiusura della porta, come puro e  semplice atto dimostrativo per denunciare ciò che le istituzioni avrebbero dovuto non consentire. 
Rifondazione Comunista manifesta la sua solidarietà senza se e senza ma alle compagne e i compagni che hanno ricevuto queste condanne.

Pagine