News

Uno sciopero particolare nato per uno stupro, cresciuto contro ogni forma di oppressione

  • Inviato il: 22/02/2020
  • Da: redazione

di Lea Melandri -
8 marzo. Lo sciopero che oggi riempirà le piazze di tante città del mondo è del tutto particolare, come il femminismo che lo promuove da tre anni. In Argentina, il 19 ottobre 2016 a far incrociare le braccia alle donne che daranno vita alla rete “Ni Una Menos”, non sono la disparità salariale o le discriminazioni sul lavoro, ma lo stupro e l’omicidio di una sedicenne, Lucia Pérez. Scrive Angela Davis: Il femminismo implica «una quantità di generi, e così tanti nomi per la sessualità che mai avremmo pensato di poter annoverare».

Categoria: 

Brasile – Il settore petrolifero in lotta

  • Inviato il: 21/02/2020
  • Da: redazione

Nelle ultime tre settimane l’accadimento più importante che si verifica in Brasile è la lotta, attraverso lo sciopero e forme diverse di mobilitazione e coinvolgimento di altri soggetti, dei lavoratori del settore petrolchimico. Il fulcro dell’organizzazione è la FUP/Federazione unica dei petrolieri che ha nella Petrobrás il suo centro. Il 19 febbraio è dunque il 19° giorno di uno sciopero, iniziato il 1° febbraio, molto duro in cui i poteri forti usano strumenti giudiziari e intimidatori di vario tipo e cercano in ogni modo di evitare la trattativa.

Categoria: 

Salario minimo, vergognoso scendere al di sotto dei 9 euro

  • Inviato il: 20/02/2020
  • Da: redazione

Possibile che il PD non riesca a fare una piccola cosa di sinistra?
M5S ha proposto una misura doverosa come l’introduzione del salario minimo a 9 euro.
Ora apprendiamo da alcuni quotidiani che si sarebbe raggiunto l’accordo nella maggioranza per abbassarlo a 7,5-8 euro lordi o meglio a un salario mediano del 70%, un modo per indorare la pillola dati i salari da fame italiani.

Categoria: 

No Triv: Imbarazzanti dichiarazioni del Presidente della Regione Emilia Romagna Bonaccini

  • Inviato il: 20/02/2020
  • Da: redazione

Pubblichiamo a seguire due comunicati del Coordinamento Nazionale No Triv:
Imbarazzanti dichiarazioni del Presidente della Regione Emilia Romagna Bonaccini
 A qualche giorno dall’approvazione dell’emendamento al Milleproroghe, che concede sei mesi in più di tempo al Mise per adottare il Pitesai, il Presidente Bonaccini ha chiesto un incontro urgente al Governo.

Categoria: 

Amazon: sciopero in Lombardia più importante di tutte le chiacchiere della politica spettacolo

  • Inviato il: 20/02/2020
  • Da: redazione

Rifondazione Comunista sostiene la lotta delle lavoratrici e dei lavoratori di Amazon e di tutte e tutti quelle/i che si organizzano contro le forme di sfruttamento selvaggio diffuse nell’economia delle piattaforme nei tanti settori dove il mercato del lavoro è diventato un far west senza regole e per riconquistare condizioni normative e salariali minime indispensabili per garantire una vita dignitosa. 

Categoria: 

Sciopero dei driver, Amazon bloccata in tutta la Lombardia

  • Inviato il: 20/02/2020
  • Da: redazione

di Massimo Franchi
Gig Economy. Presidi degli autisti dei 4 magazzini gestiti da società in appalto. I sindacati costringono il gigante a scendere a patti: tavolo il 26. Filt Cgil, Fit Cisl e Uilt chiedono stabilizzazioni e migliori condizioni su multe e incidenti
Quasi 200mila pacchi non consegnati. Ieri in tutta la Lombardia Amazon è rimasta bloccata per la prima volta nella sua storia in Italia.

Categoria: 

Pagine