Per il rispetto della memoria e della storia. 11 ottobre iniziativa pubblica a Roma

Invitiamo le compagne e i compagni a partecipare all’assemblea indetta dai firmatari dell’appello “per il rispetto della memoria e della storia” che si terrà venerdì 11 ottobre a Roma, presso l’Auditorium di via Rieti 11
Si tratta della prima iniziativa pubblica nazionale di mobilitazione e riflessione dopo l’approvazione della vergognosa risoluzione del parlamento europeo che equipara il comunismo al nazismo. Interverranno firmatari/e dell’appello tra cui il nostro segretario nazionale Maurizio Acerbo e la nostra ex-parlamentare europea Eleonora Forenza. Di seguito la lettera di invito dello storico Guido Liguori:
Care, cari,
l’appello di Transform! “per il rispetto della memoria e della storia”, di cui siamo primi firmatari, è stato sottoscritto da diverse centinaia di compagne e compagni, dando il via a un inizio di reazione dell’opinione pubblica antifascista e di sinistra, sia nel nostro paese che all’estero, contro la vergognosa equiparazione di comunismo e nazismo operata dalla mozione approvata dal Parlamento europeo. 
Questo fatto è estremamente positivo ma non può bastare: dobbiamo insistere sulla strada intrapresa, e anche allargare lo spettro delle forze coinvolte, poiché si tratta di iniziare a creare nei paesi europei un “nuovo senso comune” di massa che reagisca al tentativo di  riscrivere il passato al fine, come sempre, di scrivere il futuro.
Per questo Transform! ha pensato di convocare una assemblea pubblica sulla base dei temi dell’appello, per venerdì 11 ottobre a Roma, presso l’Auditorium di via Rieti 11.
Spero che potrete essere presenti e intervenire.
Cari saluti,
Guido Liguori