Il trionfalismo con cui viene presentato dal Pd l’accordo sul MES è ridicolo. L’Italia ha un crollo del PIL di 10 punti e cioè ha bisogno solo per quest’anno di almeno 150 miliardi di spesa pubblica aggiuntiva per far fronte all’emergenza.

News dal Regionale

Fase 2: cinque domande al sindaco di Viterbo, Giovanni Arena

  1. Buoni-famiglia. I dati parlano chiaro: il numero delle domande pervenute per ottenere i buoni-spesa è enorme (3.500), segno che a Viterbo il tasso di povertà è ora altissimo e la situazione è drammatica. 3.500 famiglie su una città come la nostra è un dato allarmante. Non solo. A conti fatti, 600 famiglie sono rimaste escluse. E molti esercizi non accettano i buoni. Che farà il Comune? Dirà che il Governo non ha stanziato nulla o cercherà di attivarsi? E con quali criteri?

RIFONDAZIONE; ACERBO-RINALDI: TRASPARENZA SUI VACCINI, INTERROGAZIONE IN SENATO

  • Inviato il: 27/11/2020
  • Da: redazione

Rifondazione comunista apprezza, sostiene e diffonde l’interrogazione presentata dalle senatrici Paola Nugnes e Elena Fattori, a proposito della trasparenza su una questione come quella del vaccino e delle relazioni internazionali che si sviluppano.
L’interrogazione, di cui riportiamo il testo, cui abbiamo lavorato e che vi invitiamo a leggere, affronta in modo più che esauriente le questioni fondamentali rispetto al tema decisivo dei vaccini.

BOICOTTA le offerte speciali del BlackFriday di Amazon. Campagna internazionale Make Amazon Pay

  • Inviato il: 27/11/2020
  • Da: redazione

Rifondazione Comunista aderisce alla campagna internazionale #MakeAmazonPay https://makeamazonpay.com/ “Siamo magazzinieri, attivisti per il clima e cittadini di tutto il mondo, che affrontano l’uomo più ricco del mondo e la multinazionale dietro di lui. Durante la pandemia Covid-19, Amazon è diventata una società da trilioni di dollari, con il CEO Jeff Bezos che è diventato la prima persona nella storia ad accumulare $ 200 miliardi di ricchezza personale.

Rifondazione: la secessione dei ricchi nascosta nella legge di stabilità

  • Inviato il: 26/11/2020
  • Da: redazione

Al peggio non c’è fine: il progetto di separatismo differenziato va avanti in parlamento nel silenzio generale.
Apprendiamo che dalla legge di stabilità sarebbe sparito l’articolo 151 che rinviava l’autonomia fiscale delle regioni a statuto ordinario, cioè quel debole rinvio dettato da un residuo senso di pudore di fronte ai danni che sta producendo il regionalismo spinto.
La pandemia sta dolorosamente dimostrando quanto invece sarebbe necessario un sistema sanitario pubblico nazionale.

Ai Comuni, la proposta di un Ordine del Giorno contro l’autonomia regionale differenziata

  • Inviato il: 26/11/2020
  • Da: redazione

Pubblichiamo una importante proposta di  Ordine del Giorno per i Consigli Comunali contro l’ autonomia differenziata,  preparata da Marina Boscaino e fatta propria dalla Rete delle Città in Comune con la condivisione del dipartimento Enti Locali e Democrazia, Diritti, Istituzioni del PRC SE.
Il testo dell’ODG, chiaro ed articolato, esplicita due punti prioritari, su cui da mesi ci stiamo battendo come PRC-SE :
 

Il trionfalismo con cui viene presentato dal Pd l’accordo sul MES è ridicolo. L’Italia ha un crollo del PIL di 10 punti e cioè ha bisogno solo per quest’anno di almeno 150 miliardi di spesa pubblica aggiuntiva per far fronte all’emergenza.

News dal Regionale

Fase 2: cinque domande al sindaco di Viterbo, Giovanni Arena

  1. Buoni-famiglia. I dati parlano chiaro: il numero delle domande pervenute per ottenere i buoni-spesa è enorme (3.500), segno che a Viterbo il tasso di povertà è ora altissimo e la situazione è drammatica. 3.500 famiglie su una città come la nostra è un dato allarmante. Non solo. A conti fatti, 600 famiglie sono rimaste escluse. E molti esercizi non accettano i buoni. Che farà il Comune? Dirà che il Governo non ha stanziato nulla o cercherà di attivarsi? E con quali criteri?